HOME > DOVERI DEL PAZIENTE

Doveri del Paziente

corsia 2

Il cittadino malato quando accede alla Casa di Cura è invitato a:

    • Avere un comportamento responsabile in ogni momento, nel rispetto dei diritti degli altri malati e del personale e del decoro della struttura sanitaria; evitando qualsiasi comportamento che possa creare situazioni di disturbo o disagio agli altri degenti (rumore, luci accese, radioline con volume alto, ecc.).
       
    • Stabilire un rapporto di fiducia, di rispetto e collaborazione con il personale medico, infermieristico, tecnico, fornendo tutte le informazioni necessarie sul proprio stato di salute; presupposto indispensabile per l’impostazione di un corretto e rapido programma terapeutico e assistenziale.

    • Informare tempestivamente i sanitari sulla propria intenzione di rinunciare, secondo la propria volontà, a cure e prestazioni sanitarie programmate affinché possano essere evitati sprechi di tempo e risorse.
       
  • A mantenere ordinato il suo spazio riponendo nell’apposito comodino e armadi i suoi oggetti personali.
     
  • Per motivi igienico-sanitari e per il rispetto degli altri degenti presenti nella stanza è opportuno:
    • evitare l’affollamento intorno al letto;
    • tenere chiusa la porta della propria stanza;
    • mantenere in ordine il bagno nel rispetto del vicino di letto;
    • non tenere piante e fiori nelle stanze, in quanto sono veicoli di infezione;
    • non mangiare cibi e bevande portati da casa: la dieta che la Casa di Cura fornisce è un aspetto della cura;
    • non allontanarsi dalla stanza a meno che non gli venga espressamente richiesto dalla caposala durante la visita medica; il paziente deve segnalare al reparto ogni suo spostamento;
    • allontanarsi dalla stanza di degenza esclusivamente con una vestaglia.
       

Il personale sanitario, per quanto di competenza, è tenuto a far rispettare le norme enunciate per il buon andamento della Struttura.

 

Inoltre è vietato:

  • uscire dalla Casa di Cura durante il periodo del ricovero;
     
  • fumare all’interno e sui terrazzi della struttura sanitaria: questo per disposizione di legge (L. 584 del 1985 art. 1) e soprattutto per il rispetto della salute propria e degli altri pazienti;
     
  • l’accesso ai reparti ai minori di dodici anni, per motivi di sicurezza igienico-sanitaria nei confronti dei bambini.

     

Pazienti e visitatori sono tenuti:

  • al rispetto degli ambienti, delle attrezzature e degli arredi che si trovano all’interno della struttura ritenendo gli stessi patrimonio di tutti e quindi anche propri;
     
  • al rispetto degli orari delle visite stabiliti dalla Direzione sanitaria, al fine di permettere lo svolgimento della normale attività assistenziale terapeutica e favorire la quiete ed il riposo degli altri pazienti.

Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più