HOME > NEWS > NUOVO TEST SIEROLOGICO SPIKE TEST: QUAL E' LA DIFFERENZA CON IL SIEROLOGICO TRADIZIONALE?

NUOVO TEST SIEROLOGICO SPIKE TEST: qual e' la differenza con il Sierologico tradizionale?

11.05.2021

hhhh

NUOVO TEST SIEROLOGICO SPIKE TEST: qual e' la differenza con il Sierologico tradizionale? 

 

Presso la Clinica Villa Pia è possibile effettuare il nuovo Test sierologico per monitorare la copertura anticorpale nei soggetti sottoposti a vaccinazione: il Sierologico SPIKE TEST.

 

Dal 01/03/2021 è stato introdotto presso la nostra Struttura il test per la ricerca ed il dosaggio Ig Totali dirette contro il recettore RBD della proteina Spike. Tale test è indicato per la verifica e il monitoraggio dell’efficacia vaccinale in quanto la somministrazione del vaccino determina la produzione dei soli anticorpi anti-RBD Spike.

il test sierologico quantitativo ECLIA per Ig Totali anti SARS CoV-2 RBD-Spike  ricerca e dosa le immunoglobuline con una specificità del 100% e una sensibilità superiore al 98,8%.

Ne parliamo con la Dott.ssa Cynthia Lattarini, Responsabile del Laboratorio Analisi della Clinica Villa Pia.

 

DOTTORESSA, COSA SONO GLI ANTICORPI NEUTRALIZZANTI?

Gli anticorpi neutralizzanti anti-SARS-CoV-2 sono un particolare tipo di anticorpi capaci di inattivare il virus rendendolo inefficace e non più in grado di infettare le cellule bersaglio.

Nel caso del SARS-CoV-2 gli anticorpi neutralizzanti interferiscono principalmente con le proteine spike che sono presenti sulla membrana virale.

 

A CHI E’ RIVOLTO QUESTO TIPO DI TEST SIEROLOGICO?

 

E’ rivolto a chi ha effettuato il vaccino anti Covid-19, oppure ai soggetti che hanno ricevuto una diagnosi di Covid, ormai negativizzata.

In realtà però possono farlo tutti per verificare di aver sviluppato una immunità magari essendo ignari di aver attraversato il Covid in maniera asintomatica.

 

QUAL E’ LA DIFFERENZA CON IL SIEROLOGICO TRADIZIONALE COMBO?

 

Il Sierologico COMBO è in grado di dirci se siamo mai entrati in contatto con il virus, e se abbiamo ancora in circolo gli anticorpi scaturiti dall’infezione. Ma questi anticorpi non sono neutralizzanti, e quindi non sappiamo se siamo immuni.

Con questo nuovo sierologico invece possiamo vedere se e quanto è alto il nostro livello di immunità alla malattia.

 

DOTTORESSA DOPO QUANTO TEMPO DALL’ULTIMA DOSE DI VACCINO VA EFFETTUATO LO SPIKE TEST AFFINCHE’ SI POSSA AVERE UN RISULTATO ATTENDIBILE?

 

Per verificare e monitorare l’eventuale risposta al vaccino, il dosaggio anticorpale dovrebbe essere effettuato dopo almeno 20 giorni dalla somministrazione della seconda dose.

 

COSA DICE IL RISULTATO DEL TEST SIEROLOGICO S-AB SARS-COV-2 IG TOTALI ANTI-RBD SPIKE?

 

Potremmo avere due risultati:

  • Risultato negativo : (valori < 0.80 U/mL):  negativo per gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 RBD Spike : il soggetto non ha prodotto una risposta immunitaria. 
  • Risultato positivo (valori > 0.80 U/mL): positivo per gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 RBD Spike; nel soggetto si è determinata una risposta immunitaria.

La risposta può essere conseguenza di una precedente infezione (normalmente sono presenti anche gli anticorpi anti-N) oppure conseguenza di vaccinazione (in questo caso gli anticorpi anti-N sono assenti).

 

IN CASO DI RISULTATO NEGATIVO DOBBIAMO DEDURRE CHE IL VACCINO NON HA AVUTO EFFETTO?

 

Se il soggetto in questione ha fatto il vaccino, vuol dire che o il vaccino non ha funzionato  oppure che il test è stato fatto troppo presto. Se invece l’utente non ha effettuato il vaccino, o non è mai entrato in contatto con il virus, o , se ha avuto una positività al Covid-19, attualmente non anticorpi attivi all’interno del proprio organismo.

 

IN CASO DI RISULTATO POSITIVO, QUANTO DURA L’IMMUNITA AL VIRUS COVID-19?

 

Il titolo anticorpale e la sua durata nel tempo sono oggetto di studio. Alla luce delle attuali conoscenze il soggetto vaccinato dovrebbe presentare una condizione di protezione immunitaria da verificare nel tempo. Eventuali successivi controlli nel tempo potranno evidenziare, tramite il raffronto della titolazione anticorpale, la persistenza dello stato immunitario.

COME SI ESEGUE? 

 

Il test sierologico si esegue con un prelievo venoso.Non è necessario il digiuno stretto, né alcuna preparazione particolare. E’ necessaria la prenotazione attraverso il nostro CUP 06.53902090 oppure inviando una email all’indirizzo callcenter@clinicavillapia.it

 

DOPO QUANTO TEMPO SI AVRA’ IL REFERTO?

 

Il referto sarà disponibile entro 48h, ed il costo dell’esame è di €22.00

Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più